tipi di eteroforie e loro correzione

La condizione di ortoforia vede l’allineamento degli assi visivi di entrambi gli occhi su un punto oggetto considerato, ovvero l’immagine si forma contemporaneamente su entrambe le fovee o comunque su due aree retiniche corrispondenti. Quando ciò non avviene il soggetto presenta eteroforia (strabismo latente), che viene evidenziata solo quando la fusione viene interrotta, invece durante la visione binoculare il soggetto perviene ad un aspetto e una visione binoculare normale grazie alla fusione motoria che riallinea gli assi visivi.Si è in presenza di eterotropia (strabismo manifesto) invece, quando la visione binoculare è persa e un occhio appare deviato mentre l’altro diretto verso l’oggetto.

CT 2

La condizione di eteroforia è molto frequente (80% dei soggetti).Le deviazioni sono prevalentemente legate ad una specifica distanza. Nella maggioranza dei casi (70 %) i soggetti presentano ortoforia nell’osservazione in distanza, mentre per la visone da vicino è prevalente una deviazione tra 4 e 8 diottrie prismatiche di exoforia.

Le eteroforie vengono divise in tre gruppi: orizzontali, verticali e torsionali.
- orizzontali:
- esoforia, condizione in cui gli occhi tendono a fissare un punto più vicino a quello di riferimento (rotazione verso l’interno)
- exoforia, condizione in cui gli occhi tendono a fissare un punto più lontano di quello di riferimento (rotazione verso l’esterno)
esoforia-Copia

exoforia1

- verticali:
- iperforia destra, l’occhio destro tende a fissare una posizione verso l’alto rispetto al sinistro
- iperforia sinistra, l’occhio sinistro tende a fissare una posizione verso l’alto rispetto al destro

- torsionali:
- incicloforia, gli occhi durante la fissazione sono ruotati verso il naso,attorno all’asse anteroposteriore
- exocicloforia, gli occhi durante la fissazione sono ruotati verso le tempie, attorno all’asse anteroposteriore.

Le deviazioni orizzontali sono molto comuni e di maggiore interesse clinico. Tra le cause più frequenti evidenziamo:
- cause refrattive: condizioni di ametropia del soggetto legata all’attività dell’accomodazione;
- cause innervative: anomalie nella trasmissione o nella percezione visiva, anomalie nell’innervazione motoria, anomalie nella relazione tra convergenza e accomodazione (rapporto AC/A eccessivo e insufficiente);
- cause anatomiche: variazione dell’inserzione dei muscoli o variazione della struttura ossea orbitaria.

Ovviamente possono presentarsi anche cause secondarie ma,allo stesso tempo,molto rilevanti. Ad esempio una tendenza all’esoforia può essere dovuta a:
- aumento dell’accomodazione come compensazione dell’ipermetropia in soggetti giovani (studenti);
- spasmo accomodativo in presenza anche di emmetropia o miopia dovuto ad una distanza di osservazione troppo ravvicinata;
- inizio della presbiopia (la riduzione di capacità accomodativa induce un eccesso di convergenza);
- insufficienza accomodativa, che induce un eccesso di convergenza;
Una tendenza all’exoforia può essere dovuto invece a:
- accomodazione ridotta (miopia non corretta che induce una richiesta minore di convergenza-accomodazione);
- perdita della convergenza nel soggetto presbite avanzato;
- ridotta necessità di convergenza-accomodazione nell’astigmatismo elevato o nell’anisometropia, dovuto ad una riduzione dell’acuità visiva.

Le forie orizzontali non sono strattamente dipendenti dall’attività di convergenza accomodativa ma anche queste possono essere causa di disturbi durante la visione, e le forie più significative (oltre le tre diottrie prismatiche) sono presenti in circa il 9 % dei soggetti.

Una deviazione oculare può essere corretta tramite un mezzo ottico : il prisma.
Oggi in commercio si hanno a disposizione due possibilità per compensare quindi un’ eventuale foria o tropia : la lente prismatica o il press-on da applicare sulla lente in uso (che risulta essere la scelta più economica, entro certi limiti).
Especialista_Valores_Prisma_2

3m-press-on-optica--_fresnel-prisma-folie__3933_3

Per ulteriori info circa tali lenti e press-on puoi recarti presso il nostro centro ottico di Napoli sito a Fuorigrotta, Largo Lala 33/34 o visita il sito www.diecidecimi.org

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Go to top