Eterotropie in eta’ pediatrica e conseguenti anomalie sensoriali

Ambliopia
Le eterotropie, ovvero le deviazioni oculari manifeste, sono uno dei problemi di maggior importanza in età pediatrica. Esse sono dovute maggiormente alla difficoltà nel controllo del sistema muscolare oculare. Come conseguenza si hanno delle anomalie della percezione visiva che sono differenziate in :
- ambliopia
- fissazione eccentrica
- soppressione
- corrispondenza retinica anomala (CRA)
Le prime due anomalie sono fenomeni esclusivamente monoculari, mentre le ultime due si presentano in visione binoculare.

- ambliopia : corrisponde ad una differenza significativa tra il visus dei due occhi superiore ai 3/10 o inferiore ai 3/10; quindi essa è probabilmente un’anomalia della visione della forma, dove i campi visivi del soggetto appaiono di diverse dimensioni e la percezione risulta difficoltosa. L’ambliopia può insorgere qualora un occhio sia privato della possibilità di vedere durante il periodo critico di crescita. E’ presente in circa il 3% dei soggetti.

- fissazione eccentrica : il soggetto utilizza un’area differente dalla fovea per la fissazione,o a causa di un’anomalia retinica centrale o a causa di una zona di soppressione molto accentuata, e vi è una riduzione notevole del visus.
Si definisce fissazione parafoveolare quando l’area usata non è quella centrale ma si discosta di poco ed è comunque compresa nella macula; la fissazione paramaculare invece corrisponde alla stimolazione di un’area eccentrica rispetto alla macula.

- soppressione : è un adattamento del sistema visivo per ovviare la visone doppia (diplopia) e consiste nell’eliminazione di una delle due afferenze oculari. Quando è presente una deviazione , essa può indurre prima confusione e poi diplopia, quindi la soppressone è solo una conseguenza necessaria per l’uso della visione residua. La soppressione è molto comune nei bambini dove il sistema binoculare non è ancora sviluppato totalmente, ed è rara negli adulti.

- corrispondenza retinica anomala (CRA) : quando è presente uno strabismo l’area foveale dell’occhio deviato viene soppressa, e la psiche reagisce tentando di instaurare una corrispondenza retinica nuova, detta anomala, creando così un nuovo centro visivo, la pseudofovea. La CRA si instaura principalmente negli strabismi concomitanti, ovvero in quei casi in cui la deviazione rimane costante e vi può essere la presenza di una corrispondenza binoculare rudimentale.

maculopatia_overview_02

Trattamento delle eterotropie: innanzitutto deve essere rimossa la causa dell’eventuale deviazione; tra le possibili cause troviamo la presenza di errore refrattivo, di anisometropia (condizione refrattiva diversa dei due occhi ), o di aniseiconia (immagini di diverse dimensioni sui piani retinici). In tal modo può essere ristabilita la visione binoculare rimuovendo la soppressione e rimuovendo l’eventuale presenza di corrispondenza retinica anomala (CRA). L’efficacia del trattamento diminuisce con l’aumento dell’età del soggetto.

20131024-oclusor-ambliopia3232433763196979627
Metodo di riabilitazione: l’occlusione è il trattamento più comune ed usato e si basa sulla concezione di ridurre o impedire la visione dell’occhio funzionante stimolando l’attività dell’occhio ambliope.L’occlusione può essere totale o parziale . Se il bimbo è molto piccolo il trattamento deve essere completo, poiché la fase è molto critica. In generale,durante il trattamento occlusivo è bene che il bimbo sia visivamente attivo (nel gioco, nella lettura). Miglioramenti avvengono nell’arco di 5 settimane circa.

ortopad-fun-pack-junior

Questi occlusori ORTOPAD sono disponibili presso il nostro centro ottico di Napoli sito a Fuorigrotta, Largo Lala 33/34. Per info visita il sito www.diecidecimi.org

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Go to top